Home DALL'EUROPA Due nuove stazioni rifornimento idrogeno in Germania

Due nuove stazioni rifornimento idrogeno in Germania

1432

La rete H2 di stazioni di rifornimento idrogeno della Germania sta crescendo ad un ritmo importante. Dopo l’apertura di stazioni a Wiesbaden ed a Francoforte Daimler, Shell e Linde hanno commissionato altre due stazioni di rifornimento idrogeno a Sindelfingen e Pforzheim. Ciò porta il numero di stazioni per rifornire di carburante le automobili ad idrogeno a in Baden-Württemberg a nove, rendendo la regione leader H2 della Germania. I nuovi siti si trovano comodamente sulle autostrade A8 (Pforzheim) ed A81 (Sindelfingen), punti chiave per i percorsi di traffico nella Germania sud-occidentale. La stazione H2 di Sindelfingen si trova in prossimità dello storico impianto di produzione di veicoli Daimler, che ospita il centro di ricerca e sviluppo dell’azienda.

Daimler è il costruttore delle due stazioni di idrogeno; la loro innovativa tecnologia di rifornimento proviene dalla società Linde. Le due società sono partner della joint venture H2 Mobility, che sta lavorando per espandere l’infrastruttura di idrogeno in Germania.

La Germania ha attualmente un totale di 32 stazioni di rifornimento di idrogeno in servizio, sponsorizzate dal governo tedesco tramite il suo programma nazionale di innovazione per l’idrogeno. Complessivamente, il governo tedesco ha contribuito con 1,8 milioni di euro alla costruzione delle due nuove stazioni. Il piano è quello di avere 100 stazioni di rifornimento. 

Le due stazioni di idrogeno più recenti di Baden-Württemberg presentano una tecnologia all’avanguardia e un’esperienza di rifornimento di carburante per i conducenti, simile ai veicoli convenzionali. Il processo di rifornimento richiede tra tre e cinque minuti. Sindelfingen e Pforzheim hanno la capacità di servire 40 auto a idrogeno ogni giorno.

Alcuni produttori come Toyota e Hyundai già offrono tali veicoli, con un’autonomia compresa tra 500 e 700 chilometri. Daimler AG presenterà entro breve la sua ultima generazione di veicoli sulla base della Mercedes-Benz GLC .

Altre stazioni di idrogeno sono attualmente in fase di progettazione o sono in costruzione in Germania. Per esempio, le stazioni di ricarica a Wendlingen, Karlsruhe, Monaco di Baviera, Brema e Kassel saranno inaugurate a breve.

Le dichiarazioni:

Norbert Barthle, segretario di Stato parlamentare presso il ministro federale per il traffico e l’infrastruttura digitale: “L’elettromobilità con le celle a combustibile significa mobilità pulita, rifornimento rapido e lunga autonomia. Per avere queste vetture sulle nostre strade, abbiamo bisogno di una grande rete di rifornimento H2 in Germania – nelle aree metropolitane, lungo le nostre autostrade e ovunque. L’integrazione delle stazioni H2 nelle stazioni di servizio convenzionali è un passo importante “.

Jochen Hermann, responsabile CASE e sviluppo e-Drive, Daimler AG: “Il nostro nuovo veicolo a celle a combustibile basato sul Mercedes-Benz GLC è sul blocco di partenza. Naturalmente, perché diventi una vera alternativa per i clienti, è necessaria una rete completa di stazioni di servizio H2. 

Stijn van Els, Presidente e CEO, Shell Deutschland Oil GmbH: “L’idrogeno è una tecnologia molto promettente. Ci aspettiamo che questo sistema di propulsione alternativa abbia un ruolo sempre più importante in mercati come la Germania, l’Inghilterra, il Benelux e gli Stati Uniti. In Shell, abbiamo questo come target.”

Markus Bachmeier, responsabile delle soluzioni idrogeno, Linde AG: “Grazie a numerose nuove aperture negli ultimi mesi e anni, Baden-Württemberg è oggi la regione di idrogeno numero uno della Germania. Possiamo anche aumentare la capacità di rifornimento delle nostre stazioni secondo le necessità, perciò sentiamo che l’infrastruttura locale è ben attrezzata per l’imminente lancio di nuovi modelli attraenti di veicoli a celle a combustibile. Continueremo inoltre a lavorare con i nostri partner per accelerare la costruzione della rete in tutta la Germania e oltre”.

Fonte: Shell Deutschland Oil GmbH:- Daimler AG

Le 32 attuali stazioni di rifornimento di idrogeno in Germania (un grigio quelle in progetto)