Home DALL'EUROPA Le Mans 2025 a idrogeno con il team H24Racing

Le Mans 2025 a idrogeno con il team H24Racing

2012

L’ ACO (Automobile Club de l’Ouest) ha ospitato ancora come apripista dell’ultima 24 ore di Le Mans il team H24Racing che aveva fatto la sua prima comparsa sul circuito nel 2019. Lo sviluppo del prototipo a idrogeno LMPH2G andrà alla ricerca di prestazioni, tenuta e potenza, in vista dell’esordio della classe elettrica a fuel cell previsto nel 2025 a Le Mans nella fase finale del campionato FIA World Endurance 2024-2025 che vedrà per la prima volta sulla griglia di partenza della mitica gara di 24 ore una categoria dedicata ai prototipi da corsa alimentati a idrogeno che correranno insieme alle auto con motori a combustione interna.

Pierre Fillon, Presidente dell’ ACO Automobile Club de l’Ouest: dichiara: “Devo ammettere la mia grande soddisfazione nell’annuncio dell’arrivo della vettura H24Racing a Le Mans 2025. Con questo team stiamo realizzando il nostro progetto. I risultati H24Racing nello sviluppo e implementazione nella tecnologia delle fuel cells (celle a combustibile) i una vettura da competizione non hanno precedenti. Metteremo alla prova la nostra nuova tecnologia, mettendola a confronto gli altri carburanti e motopropulsori. Confermare oggi che la 24 Ore di Le Mans avrà presto una macchina a idrogeno a fuel cells sulla griglia di partenza è particolarmente gratificante”.

Aggiunge Gérard Neveu, CEO di FIA WEC / ELMS: “Oggi, con MissionH24 e H24Racing, le convinzioni di ACO (Automobile Club dell’ Ouest) sull’idrogeno da inserire  anche nelle competizioni fra le auto a ruote coperte mi fanno affermare che le nostre serie con i nostri campionati saranno il banco di prova per raggiungere l’obiettivo dichiarato di MissionH24: diffondere le applicazioni a idrogeno mediante la creazione di una categoria a parte per le auto a fuel cells idrogeno alla 24 Ore di Le Mans del 2025. Stiamo correndo nel presente per il futuro “.

Christophe RICARD, presidente del progetto H24 “La nostra missione è quella di ottimizzare le soluzioni idrogeno-fuel cells-elettriche per veicoli per promuovere un’alternativa ai propulsori correnti e alle vetture solo elettriche. Abbiamo capito che dovevamo massimizzare il rapporto tra peso, massa e potenza del veicolo e del sistema a fuel cells perchè questo sarà il sistema di trazione del prossimo futuro per i veicoli. E cosa c’è di meglio per ottimizzare queste condizioni se non le corse, in cui questo approccio può essere esplorato e realizzato totalmente ? Ecco perché in collaborazione con ACO abbiamo scelto di cimentarci in questa nuova sfida che combina resistenza, prestazioni sostenibili, alta tecnologia ed emozione.

Jean-Michel BOURESCHE Direttore generale H24Racing “Quattro stagioni e alcuni mesi ci separano dalla 24 ore di Le Mans 2025. Quattro stagioni durante le quali H24Racing si impegnerà in eventi a media e lunga distanza per testare e ottimizzare la tecnologia dell’idrogeno-elettrico con il prototipo da competizione LMPH2G.. Nel corso del 2022, il prototipo sarà già in competizione sotto i colori di H24Racing. Stiamo scrivendo il futuro dell’automobile. “

I numeri tecnici del prototipo a fuel cell: 653 cavalli di potenza massima espressa da quattro motori elettrici, alimentati da un serbatoio di idrogeno da 8,6 kg e 700 bar di pressione (3 minuti necessari per un pieno) Le prestazioni: oltre 300 orari.  0-100 Km/h in 2”9, peso di 1.420 kg in ordine di marcia.

Fonte: ACO Automobile Club de l’Ouest