Home IDROGENO NEWS Plectrum, il superyacht a idrogeno italiano che si alza dall’acqua e vola...

Plectrum, il superyacht a idrogeno italiano che si alza dall’acqua e vola sul mare

846

Un avveniristico super yacht lungo 74 metri, con tre sistemi di propulsione a celle a combustibile (non motori endotermici ma pile alimentate da idrogeno) da 5000 Cv ciascuno totale 15.000 Cv.  Si alza sulla superficie del mare grazie ad un effetto volo impressionante dovuto alla presenza di un sistema di ali (idrofoil) come quelle dei catamarani a vela da competizione Prada della America’s Cup che utilizzano sistemi idrodinamici basati su ali  in grado di alzare lo yacht rispetto alla superficie dell’acqua. La struttura dello yacht è interamente costituita da materiali in fibra di carbonio per la leggerezza necessaria al sollevamento dall’acqua e per raggiungere la  velocità di 140 km/h (75 nodi).

Mentre la lunghezza di 74 metri è fissa, la larghezza varia a seconda dell’assetto della barca. E’ di 15 metri con le ali chiuse quando Plectrum è ormeggiato, mentre in assetto di navigazione si allarga fino a 20 metri ad ali aperte, quando Plectrum si alza e naviga in mare ad alte velocità.

L’imbarcazione è provvista di una piscina, di un eliporto per il decollo e atterraggio di elicotteri, un elicottero in dotazione in un hangar dedicato, un garage per due tender e un automobile.

Plectrum ha quattro ponti: quello principale prevede sei cabine e una suite e può ospitare fino dodici ospiti, Lazzarini Design ha reso noto che questo super yacht a idrogeno a celle a combustibile (fuel cells) sarà costruito su richiesta alla cifra di 80 milioni di euro.

Fonte: Design Lazzarini