Home IDROGENO NEWS Hydorghen. Un player nazionale per lo sviluppo dell’idrogeno in Italia e nel...

Hydorghen. Un player nazionale per lo sviluppo dell’idrogeno in Italia e nel Mondo

498

Hydorghen Srl è una start up innovativa che sviluppa e produce elettrolizzatori per gli impianti di generazione di idrogeno. Sfrutta una innovativa ed esclusiva tecnologia per produrre idrogeno con consumo di energia molto ridotto e in modalità “zero emissioni” Hydorghen Srl si propone anche come EPC (Engineering, Procurement and Construction)  contractor sul mercato dell’idrogeno, garantendo soluzioni chiavi in mano.

Hydorghen Srl garantisce la progettazione, la fornitura, il montaggio e la manutenzione di impianti costituiti da elettrolizzatori, fuel cells  (generatori elettrici alimentati ad idrogeno) in grado di produrre idrogeno e l’energia elettrica necessaria ad alimentare le esigenze di qualsiasi cliente.

La collaterale produzione di ossigeno dal processo elettrolitico, sempre considerato un gas di scarto, consente invece una ulteriore utilizzo andando a soddisfare in particolare la domanda nel settore dell’industria pesante.

Hydorghen srl ha il sito produttivo in Tavullia (PU) e nel marzo 2021 ha realizzato e testato il primo prototipo di elettrolizzatore con consumo di 4.2 kwh /Nm3H2 (contenenti 2,7 kgH2 quindi efficienza 64,2 %). La tecnologia in uso attualmente si basa su due elettrodi immersi in un elettrolita liquido alcalino, costituito da una soluzione di idrossido di potassio (KOH). I due elettrodi sono separati da un diaframma che ha la funzione di tenere separati i gas prodotti, per questione di efficienza e sicurezza, ma permeabile agli ioni di idrossido e alle molecole d’acqua. Il processo segue la legge di Faraday, secondo cui la quantità di gas (idrogeno e ossigeno) prodotti e direttamente proporzionale alla quantità di corrente che passa attraverso gli elettrodi. L’elettrolisi alcalina costituisce ad oggi la tecnologia più usata ma ha ancora ampi margini di miglioramento per eliminare i principali difetti: bassa efficienza e nella gestione della intensità di corrente. Hydorghen ha sviluppato e sperimentato un’innovativa applicazione di questo sistema ed ha individuato punti di intervento al fine di migliorare lo sfruttamento dell’energia inviata alla molecola dell’acqua durante il processo. La fase sperimentale e stata sviluppata seguendo le migliori pratiche ed ha permesso di ottimizzare le caratteristiche dei principali processi giungendo a consumi energetici notevolmente ridotti rispetto alle tecnologie attuali. In tale ambito ha realizzato un nuovo prototipo di elettrolizzatore a maggiore efficienza, la cui tecnologia è in fase di brevetto.

Gli impianti per la produzione di idrogeno verde si basano sul processo di elettrolisi che utilizza energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili. Il processo di scissione dell’idrogeno dall’ossigeno viene realizzato mediante impulsi a modulazione di frequenza. La macchina viene azionata mediante un software ed un hardware espressamente creati per il progetto dal sig. Enrico Zucchiatti , tecnico professionale con oltre 40 anni di esperienza come responsabile di progetti di impianti industriali per Danieli & C. Officine Meccaniche S.p.A. nel mondo. Le soluzioni Hydorghen possono essere apllicate in svariati settori economici, dei quali i più importanti sono:

– Settore industriale: meccanico, alimentare, minerario, in particolare tutte le attività ad alto assorbimento energetico (si pensi alle fonderie e alle ceramiche)

– Settore sanitario e pubblico: alimentazione energetica di ospedali, ospedali da campo, cliniche, scuole, pubbliche ecc

– Settore residenziale: il prodotto rientra fra quelli installabili nell’ambito del bonus energia 110%, pertanto potrà avere forte sviluppo in particolare per la realizzazione di impianti di riscaldamento per condomini di medio grandi dimensioni;

– Porti, aeroporti, trasporti ferroviari, settore militare.

Una curiosità: perchè il nome Hydorghen ? Il nome è la composione di due termini greci: Hydor (che significa “acqua”) e “Ghen” (che significa “generare”). L’idrogeno unito all’ossigeno genera appunto l’acqua (H2O). Ma la mission della Hydorghen è quella di separare l’idrogeno contenuto nell’acqua per offrire al Mondo una forma di energia pulita e rinnovabile: l’idrogeno verde.

Con le proprie soluzioni Hydorghen si pone sul mercato come produttore di elettrolizzatori a tecnologia avanzata e come system integrator per qualsiasi applicazione (stazionaria o veicolare) di idrogeno verde che ormai è considerato nel mondo il vettore energetico che sostituirà i combustibili fossili come il petrolio, il metano e il carbone in un’ottica a zero emissioni.

Fonte: Ufficio stampa Hydorghen